Edimburgo e le colline Scozzesi

Pensavo che se avessi visitato Edimburgo non avrei potuto godere delle tipiche vallate scozzesi. Di solito o una o l’altra. Invece mi sbagliavo! Girando per Edimburgo ho visto questa collina poco a est da Edimburgo. E mi sono detto, domani voglio andare la.

Vista dalla città di Edimburgo

Ho chiesto informazioni ed effettivamente è fattibilissimo anche se soggiornare pochi giorni a Edimburgo ipotizzare di fare questa esperienza in mezza giornata o poco più. Fortunatamente ho trovato un tempo bellissimo che mi ha permesso di visitare tutta la collina e di godere della passeggiata di un’ora per arrivarci.

Il percorso non è particolarmente difficile. Un semplice sentiero di montagna con una lieve pendenza. Assolutamente fattibile con magari con paio di scarpe comode. Concedetevi tre o quattro ore per l’intera escursione.

Ci troviamo ad Arthur’s Seat è la punta massima del gruppo di colline che fanno parte del Holyrood Park. Molto wild valutando che vi trovate praticamente a circa un miglio dal centro di Edimburgo  selvaggio al centro della città e dal suo meraviglioso castello medioevale.

Il vulcano inattivo

La cima rocciosa di Arthur’s Seat (251 m) di un vulcano estinto 350 milioni di anni fa, è una caratteristica distintiva dello skyline di Edimburgo. Questo spiega anche il colore rossastro della roccia

La vista dalla vetta merita assolutamente la “fatica” della passeggiata, che si estende dai Forth Bridges a ovest fino alla collina conica di North Berwick Law a est, con le colline di Ochil e le Highlands all’orizzonte nord-occidentale.

La casa di Re Artù

Sono molte voci e le leggende che girano intorno all’origine del nome della collina, ma nessuno ne conosce l’origine certa. Alcuni dicono che era il sito del leggendario Camelot, la casa di Re Artù e dei suoi nobili cavalieri.

Vi potete addormentare sul vento

Un’esperienza che vi auguro di fare. Ho trovato una giornata particolarmente ventosa, non difficile da trovare in Scozia. Le vallate sotto questa collina fanno in modo che in alcuni punti sulla cima si concentrano tutti i venti. Quindi un consiglio che vi do è portate con voi una giacca che vi protegga abbastanza.

Il risultato è che il vento soffia talmente forte che puoi tranquillamente abbandonarti a peso morto mettendosi di spalle alla vallata in questi punti. Una sensazione bellissima, mi sono abbandonato in balia del vento per quasi 15 minuti. Così rilassante che mi stavo quasi per addormentare.

Lascia un commento